28. PIANO SOLO

7 febbraio 2020
ore 20.00
via Rubens, 7 Milano

PIANO SOLO

Debussy, Chopin e Mompou


Mateo Servian Sforza, pianoforte

Nato ad Asunción (Paraguay) nel 1991 da una famiglia italiana, inizia la sua formazione musicale come pianista nel 2007 nella sua città natale, proseguendo i suoi studi presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma sotto la guida del Maestro Massimo Spada e, successivamente, presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano con Silvia Limongelli, sotto la cui guida consegue a pieni voti il Diploma Accademico di I livello in pianoforte. Si esibisce come solista e in diverse formazioni da camera presso importanti sale da concerto quali il Teatro Comunale di Asunción, la Sala Santa Cecilia del Parco della Musica di Roma, la Sala Puccini del Conservatorio di Milano, tra altre.
Agli studi pianistici affianca lo studio della composizione, venendo ammesso, presso lo stesso Conservatorio, nella classe del Maestro Mario Garuti. Inoltre, ha seguito masterclasses e seminari tenuti da compositori quali Pierluigi Billone, Helmut Lachenmann e Fabien Lévy, tra altri. Degna di nota è l’esecuzione della sua composizione “T” per rullante solo per il Festival Impuls 2019 a Graz (Austria), così come del suo brano per orchestra “Asajekue” eseguito dall’Orchestra Sinfonica della città di Asunción nel 2018.